Internet marketing, web marketing

INTERNET MARKETING E CARPFISHING

Il Web Marketing non esiste.

Qualche mese fa sono stato invitato a fare un intervento in un convegno della FIAIP (Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali) presso Confindustria Pescara. Un pomeriggio dedicato all’analisi delle prospettive di crescita degli operatori del settore immobiliare. Il tema del mio intervento era il Web Marketing e le opportunità di crescita attraverso l’impiego degli strumenti messi a disposizione dalla rete Internet.

web marketing

 

La mia esposizione è iniziata con questa slide:

web marketing

 

Il Web Marketing, dunque, non esiste. Una provocazione, chiaramente, ma fino a un certo punto, perché un pò si sta esagerando. Sembra che si stia diffondendo l’idea che il Web Marketing sia una disciplina specifica, con tanto di “professori” e di titoli “accademici”. Ma quali dovrebbero essere le tematiche di questa disciplina? Il pannello di controllo di Google AdWords? Oppure dei post sponsorizzati di Facebook? Le funzionalità di Youtube? O di qualsiasi altro strumento digitale? Mi sembra un pò poco. Perché, per tutto il resto, stiamo parlando di Marketing e non di Web Marketing. Il Web è uno strumento, uno dei canali che l’azienda ha a disposizione per stabilire una relazione con tutti i suoi interlocutori e gli stakeholders. E, al pari degli altri canali, il suo utilizzo deve essere ricondotto all’interno della strategia con la quale si intende governare il presente e il futuro dell’azienda, valutando quello che può essere il suo contributo “alla causa”. Le modalità di utilizzo della Rete, gli strumenti di cui avvalersi, gli ambienti virtuali da raggiungere e così via, devono essere studiati affinchè ci sia completa coerenza con le direzioni che l’azienda intende prendere relativamente alla sua presenza sul mercato (vantaggi competitivi, piani di sviluppo, posizionamento, immagine aziendale ecc.). Solo in questo modo il Web può potenziare i punti di forza e agevolarne la loro traduzione in percentuali di mercato.

web marketing

È chiaro che tutto questo richiede una conoscenza approfondita dei caratteri e delle caratteristiche della rete Internet, ma sempre in termini di Marketing: come si può raggiungere il pubblico? In che modo il Web permette di stabilire una relazione bidirezionale con i clienti? In che maniera permette di aumentare la loro soddisfazione? In che maniera il Web, e i suoi strumenti, consente di comunicare il valore del mio prodotto? Ma per queste e tante altre analisi occorre innanzitutto sapere qual è il pubblico e chi sono i clienti; occorre sapere quale relazione si deve instaurare con loro; occorre sapere come il prodotto soddisfa i loro bisogni e le loro esigenze; occorre sapere quali sono i punti di forza rispetto alla concorrenza e come devono essere comunicati in maniera coerente con i valori che si intendono trasmettere. E così via. Tutto questo è Marketing, non Web Marketing. Punto. Una volta effettuate queste analisi, si può passare alla valutazione, negli ambiti della rete Internet e delle tecnologie digitali, delle modalità con cui utilizzare il Web, degli strumenti da adottare (sito, landing page, Google AdWords, campagne email ecc.), dei budget da dedicare, dei mercati e degli ambienti virtuali da preferire (portali di settore, socialnetwork, forum e community ecc.). Tutto ciò, dunque, è molto di più di una ricerca di keywords, o di un settaggio delle impostazioni di una campagna sponsorizzata su Facebook, o di un inserimento delle parole chiave nel codice HTML, o di altri interventi SEO ecc. ecc.

Internet marketing

Chi dorme non piglia pesci

Ed è a questo punto che, per fugare ogni dubbio, vengono fuori la mia esperienza nell’ambito del carpfishing e le analogie che lo accostano a queste tematiche (escludendo, sia chiaro, qualsiasi analogia tra i clienti e i pesci che finiscono nel retino! Ci serviamo di questo accostamento esclusivamente per semplificare l’esposizione). Il carpfishing è una particolare tecnica di pesca utilizzata per la cattura delle carpe. Anche nel carpfishing c’è una conoscenza di base, una strategia di pesca da definire, e poi ci sono gli strumenti specifici che si possono utilizzare, come le canne, i mulinelli, gli avvisatori elettronici, il guadino, gli ami e così via. Ma tutti questi strumenti, senza determinate conoscenze e strategie, si possono rivelare del tutto inutili. Infatti, si può anche avere, ad esempio, una canna di alta qualità da 4.000 euro, ma la giornata di pesca finisce comunque con un drammatico zero in “catture” se, prima della sessione di pesca, non si sono raccolte informazioni su quali tipi di pesci, oltre alle carpe, ci sono in quel lago, quali sono gli aromi delle esche che preferiscono le carpe in quelle acque, quanto e come incide la stagione e le temperature (atmosferiche e delle acque), il tipo e la profondità del fondale, la presenza di correnti ecc. Più è la conoscenza di questi dettagli e maggiori sono le probabilità di pescare (e poi rilasciare: sempre e solo pesca sportiva!) delle belle carpe, anche con l’impiego di attrezzature modeste.

 

Internet marketing

 

Mentre non è vero il contrario. Ovvero, se non si è padroni di questi “segreti”, la qualità dell’attrezzatura è del tutto inutile e si può tranquillamente restare a casa, risparmiandosi di alzarsi, ad esempio, all’alba di un freddo giorno di Dicembre, perché il rischio sarebbe quello di catturare soltanto un bel raffreddore. E passare anche solo 4 ore senza vedere nemmeno l’ombra di una carpa è dura. Ve lo assicuro.

 

Ti potrebbe interessare anche:

AZIENDE E INTERNET: L’EVOLUZIONE DELLA SPECIE vai all’articolo→

MARKETING, NEUROMARKETING ED ESORCISMI VARI vai all’articolo→

 

Licenza Creative Commons
I contenuti del sito www.bluexplore.it sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Protected by Copyscape

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *